112 SIGNATORI

Il primo firmatario, lo sponsor della nostra iniziativa, è la signora Ela Gandhi, nipote del Mahatma che vive a Durban, in Sudafrica Guarda il suo video pubblicato il 12 marzo, risale al 89 ° anniversario dell’inizio della famosa marcia del sale del 1930

I nostri firmatari francesi ed europei, supportati da alcuni internazionali,
vieni a sostenere il progetto come e quando! Innanzitutto, 56 primi firmatari arrivano, a poco a poco, fino alle elezioni del 26 maggio 2019! Alcuni sono impegnati più in particolare in una delle sette date dei digiuni! Vi lasciano, a volte, i loro messaggi scritti e / o video!

I PRIMI 56 SIGNATORI

Jean-Marie Muller, filosofo francese, specialista di Gandhi e non violenza. È direttore degli studi presso l’Istituto per la ricerca sulla risoluzione dei conflitti non violenti. Premio internazionale della Jamnalal Bajaj Indian Foundation per la promozione dei valori gandhiani http://www.jean-marie-muller.fr/

François Marchand – attivista francese di non violenza
Benjamin Joyeux, per il 6 aprile, Giornalista indipendente e giurista in diritto dell’ambiente naturale, ecologista altermondialiste. coordinatore europeo della campagna Jai Jaga 2020, grande marcia Delhi-Ginevra per la pace e la giustizia sociale…https://www.jaijagat2020.org / (video pubblicato)
Alain Dangoisse (per il 22 maggio) Professore all’università di Louvain (Belgio) e uno dei co-organizzatori della passeggiata Bruxelles-Ginevra 2020 come parte dell’evento Jai Jagat (video di martedì 21 maggio)
Jacques Vellut, ex capo di diverse ONG belghe, “innamorato” dell’India, sostiene da 34 anni le attività di Rajagopal per le popolazioni emarginate dell’India.

Mr Oliver Gordon, ex sindaco di Cape Town sotto l’apartheid (per il 10 maggio) *** http://www.capetown.at/heritage/personalities/gordon%20oliver.htm
Mrs Berry Behr, Gruppo Interreligioso di Città del Capo (10 maggio) ***http://www.capeinterfaith.org.za

NB *** riprenderanno la nostra iniziativa di digiuno prima delle loro stesse elezioni !!! Il video di Berry Behr, con i loro due sostenitori di Città del Capo, è qui sul nostro canale europeo veloce 112 https://youtu.be/NBC3-ndvuRk

Olivier de Schutter (per il 22 aprile) Avvocato belga e professore di diritto internazionale all’Università cattolica di Lovanio (Belgio). Tra il 2008 e il 2014 ha assunto il mandato di relatore speciale per il diritto all’alimentazione del Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite.(Guarda il suo video online qui)

Françoise Keller Coach e trainer certificato in Nonviolent Communication e Governance Park Governance (Sociocracy) http://nvc-europe.org/SPIP/Francoise-Keller (video online)

Guy Aurenche, avvocato francese, attivista per i diritti umani, presidente onorario della Federazione internazionale per l’azione dei cristiani per l’abolizione della tortura (ACAT) ed ex presidente del Comitato cattolico contro la fame e per la CCFD-Terre Solidaire, docente e autore di numerosi libri, tra cui quest’ultimo nel 2018: Diritti umani: non dimentichiamo il nostro ideale comune!
http://www.paxchristi.cef.fr/v2/droits-humains-noublions-ideal-commun/ (per il 22 maggio: video in arrivo)
Rocco Altieri Presidente del Centro Gandhi, Associazione per la nonviolenza Onlus http://www.gandhiedizioni.com/page0.html
Organizzatore 22 maggio di un Fast a Pisa, Place des Martyrs (Video presto / articolo di stampa 🙂

https://www.pressenza.com/it/2019/05/a-pisa-il-digiuno-europeo-della-fratellanza-benevola/?fbclid=IwAR2HeiThgzo6hCYs5nYr9vJBZwEkfG6BOeHQQsHzx96dfwCEcbhtD9EhEvY
Gérard Testard, presidente di EFESIA, membro del comitato di orientamento di Ensemble for Europe e moderatore France http://www.together4europe.org/en/
Giovanni Sarubbi (per il 22 maggio) redattore della rivista “Satyagraha” del “Centro Gandhi” di Pisa dal 2014. Membro attivo della sezione italiana di Amnesty International http://www.ildialogo.org

Edouard Gaudot (per il 22 aprile) Co-fondatore di Citoyens Solutions http://citoyens.solution

Carmine Maturo, (per il 22 maggio) co – portavoce del movimento ecologista Green Italia aderisce al digiuno europeo del 22 maggio per la biodiversità !
Valérie Maurer (per il 22 maggio) Sophrologo che accompagna soggiorni di digiuno e trekking http://grainedenergie.com/
Umberto Mugnaini, Presidente di Sciences for Peace (Pisa-Italia)

Christian Delorme, (per il 16 maggio) “Il prete delle Minguette” Co-iniziatore della “Marcia dei Beurs” nel 1983. Marcia per l’uguaglianza e contro il razzismo. Marcato fin dalla sua adolescenza dagli esempi di Martin di Luther King e Gandhi, ha fatto molti progressi negli anni 80. Per oltre 30 anni, è uno degli specialisti francesi nel dialogo interconfettivo. https://www.francetvinfo.fr/societe/video-il-y-a-30-ans-la-marche-des-beurs-contre-le-racisme-et-la-discrimination_473088.html?fbclid=IwAR2pWclrEXfl7LdhR_Wn- q5oSHq_mGGOiL7aKa0VcCIYDXBFNe4AfAshNYQ

Peggy, Zahir ed Elodie dell’associazione “Trait d’union”, per vivere insieme e laicità nell’isola francese della Reunion (per il 16 maggio)
Cristina Broseghini Presidente del Centro studi sulla pace, Onlus di Demonte (Cuneo) (Italia)
Michel Lafouasse (per il 22 aprile) autista in pensione in pensione. Ha avuto una carriera aeronautica come Flight Attendant sui voli a lungo raggio della compagnia UTA poi airt-France. Per due decenni è stata membro attivo della Commissione nonviolenta di Pax Christi France. Autrice nel 2012 di “” I cristiani nelle rivoluzioni nonviolente “a Mediaspaul e” smascherare la violenza (inchiesta biblica – Come evitare il caos) “al video online di Harmatan sabato 20 aprile.https://www.editions-harmattan.fr/livre-9782343171463?utm_source=phplist&utm_campaign=message_26626&utm_medium=email&utm_content=lienImage
Marielle Colombe, Evelyne Lamiable, André Harreau, Jean-Pierre Rougeot, membri della Commissione Nonviolenza Pax Christi France, http://www.paxchristi.cef.fr/v2/activites-nationales/ckoideja/non-violence/

Xavier Péron e il suo amico Maasaï Sekerot Olempetti (per il 16 maggio) Xavier è un antropologo, scrittore, docente, allenatore ed esperto dei primi popoli in particolare Maasaï …
(Il loro video è programmato per il 14 maggio per la pubblicazione sul nostro canale europeo Fast 112)
http://www.xavierperon.com
Franco Lo Vecchio co-fondatore dell’associazione italiana “Gandhi – Mr. L. King – B. Khan”

Rachel Lamy, educatrice speciale, cittadina del mondo che va incontro ai giardinieri della pace http://jardiniersdepaix.canalblog.com/archives/2018/05/10/36394226.html
Pierrick Orain, assistente sociale francese, volontario umanitario in Bangladesh (video in arrivo)
Martine Léger (per il 22 maggio) Energéticienne (video in arrivo)
http://www.facebook.com/Martine-Léger-Énergéticienne-346877542324631/

Patrizia Panarello (per il 22 maggio), professore di pedagogia all’Università di Messina (Italia)
Oliva Russo e Margherita Morsillo, due giovani attivisti italiani
Tinah Drevet (per il 10 maggio) (video Gospel in arrivo) Choir Master, professore di tecnica vocale, regista, Expression Choral http://www.expressionchorale.com/
Lucilla Sebastiani-Lombard, actriz que apoya una Europa cultural cuidando de servir siempre a través del espectáculo en vivo, el intercambio entre los pueblos.
http://www.embellieturquoise.fr/www.embellieturquoise.fr/Spectacles_a_laffiche.html

Frédéric Vanpoulle, Breton viticoltore biodinamico, già digiuno per il clima, la pace e la fratellanza tra 6 e 16 marzo a sostegno di scioperi Youth for Climate
https://www.ouest-france.fr/bretagne/guichen-35580 / Frédéric-vanpoulle-a-giovane-per-clima-6258294? fbclid = IwAR29VpcpxzT81vbFGMKB711MgZmD315yxVpfwvohbxp-211kS-_x5kd8Eo
Josette Gazzaniga, attivista francescana per il dialogo interreligioso e la nonviolenza
Claudio Fantozzi, (22 maggio) poeta e drammaturgo italiano

Parveen e Ilyas Raphaël Khan (per il 16 maggio) Giovani musicisti indo-bretoni https://www.facebook.com/parveensabrinakhan/
https://www.facebook.com/Tablabeatbox/ (video in arrivo)
Lucas Günzel (per il 16 maggio) Musicista cantante e compositore tedesco
(video in arrivo) https://lucasguenzel.de

Joseph Gotte, (16 maggio) Giovane cristiano etichettato “Generation Z”, figlio di un paio di pastori, graphic designer e formazione pubblicitaria, coinvolto in associazioni come l’UNICEF, ora è uno studente in imprenditorialità e blogger altamente seguito https://josephgotte.com/
Marc Stenger (per il 29 marzo) Vescovo di Troyes – Presidente di Pax Christi France, Movimento cattolico per la pace, creato nel 1945 per la riconciliazione dei cattolici francesi e tedeschi https://www.paxchristi.cef.fr/ v2 / dall’inizio di luglio 2019: nuovo co-presidente di Pax Christi International, con sede a Bruxelles https://www.paxchristi.net/

Samuel Grzybowski (per il 4 aprile) Fondatore del movimento Coexister (video pubblicato) Ora presiede il movimento Coexister Europe e ha pubblicato “Radical Brotherhood”, Editions Les Arènes,
Il video di Samuel in francese non è sottotitolato, ma Samuel ha anche realizzato una versione inglese da vedere qui: https://youtu.be/4W9VXcUSqEE

Il video di Samuel in francese non è sottotitolato, ma Samuel ha anche realizzato una versione inglese da vedere qui: https://youtu.be/4W9VXcUSqEE

Jean Joncheray, sacerdote, teologo, dialogo interreligioso,
ex vice-rettore dell’Università cattolica di Parigi

Radia Bakkouch (per il 16 maggio) Presidente e membri di Coexister https://www.coexister.fr/
Maureen Hascoet, regista francese con sede nel Regno Unito, nipote del resistente Marius Briant
Giovane insegnante francese resistente decapitato a Berlino il 29 marzo 1944 all’età di 22 anni!
“Voglio sperare che il nostro spargimento di sangue non cadrà su nessuno ma lo sarà un seme fertile di comprensione e perdono ” (video pubblicato) Maureen realizzerà un documentario sul suo prozio
http:// https://www.ouest-france.fr/pays-de-la-loire/angers-49000/angers-maureen-realisatrice-face-au-resistant-angevin-6302138?fbclid=IwAR2aDsYNxUiY1JRapFRVPq6iCK2YttzyG7vkhWdYMRnFZ87-VOL_eUetoaY

Chantal Clénet, José Cocaign, Monique Batard, Vincent Cazals, membri e amici Peace on the move

Gilles Changeon (per il 29 marzo) fondatore (2008) dell’Associazione la Paix en marche
https://www.facebook.com/LaPaixEnMarche/(video pubblicato) È il primo promotore di questo processo di digiuno europeo… Grande cugino di Marius Briant – “

In un’espressione francese, diciamo: “Parigi non è stata fatta in un giorno!”
La Comunità europea di 28 non più !!!

Siamo a metà strada della nostra prima grande azione “European Fast”,
altri 56 firmatari e altre date simboliche dopo le elezioni saranno annunciate gradualmente!

Ela Gandhi

Marius Briand

benjamin joyeux

Samuel Grsywoski

Michel Lafouasse

Olivier de Shutter

Edouard Gaudot

Rachel Lamy

Gordon Oliver

Jeûne interconventionnel